Gazzetta del Gusto: “Metti tre amici a cena ed è…Eragoffi!”

Un incipit che ricorda l’inizio di una favola, e che al contempo racconta da dove partiamo. “C’era una volta a Torino il Goffi, celeberrima osteria sul Po. Di quelle dove trovavi la frittatina alle erbe e il bollito misto e dove nella bella stagione mangiavi all’aperto, in mezzo ai lauri fioriti”.

Ma quella che viene raccontata, lo dice la stessa Silvia Fissore, è un’altra storia.

“Braccio, mente e cuore di questo nuovo ristorante gourmet sono tre giovani torinesi, che hanno rilanciato una storica trattoria puntando su una cucina semplice nei contenuti ma di altissimo livello per qualità ed esecuzione.”.

Continua a leggere

CucinaCorriere.it: “Aspettiamo con entusiasmo l’apertura di «Casa Goffi»”

CucinaCorriere.it, in un interessantissimo articolo pubblicato nei giorni, racconta le 11 nuove aperture torinesi da provare assolutamente. E su CasaGoffi esordisce così:

“Si sentirà la mancanza, durante l’estate torinese, dei locali in riva al Po: alcuni hanno chiuso, ad altri (almeno per il momento) non sono state rinnovate le concessioni. Per questo aspettiamo con entusiasmo l’apertura di «Casa Goffi»”.

Continua a leggere

Queste non sono semplici carni

Continuando e approfondendo il discorso sui “semplici sapori genuini”, abbiamo chiesto allo chef Lorenzo Careggio di accompagnarci alla fonte delle materie prime che poi trasforma in piatti e ricette che tanto semplici non sono. Oggi esploriamo con lui il mondo della carne. E vi facciamo scoprire allevatori che sono dei veri personaggi, alcuni preziosi segreti di cucina, ma soprattutto cosa mangiate quando mangiate la carne da Eragoffi.

Continua a leggere